Strumenti personali
Tu sei qui: Portale Corsi Corsi di Teatro – Scuola dell’obbligo Dal testo alla messinscena
Stagione teatrale 2018

 

separa
Programma Stagione
Teatrale
2018
separa

logo2018

separa

 Nuove Produzioni LTO
 separa

Locandina – Ninna Nanna
Scheda - Ninna Nanna

 

separa

 

Locandina – Squàsc – Stòrie dé pura.pdf
Scheda – Squàsc – Stòrie dé pura.pdf

separa

Locandina – Il mio Krapp.pdf
Scheda – Il mio Krapp.pdf
Pareri & Immagini - Il mio krapp

separa

Locandina – C’era una volta un albero.pdf
Scheda – C’era una volta un albero.pdf
Pareri & Immagini – Il mio Krapp

separa

Segnali-Experimenta Gruppi 1988-2016 Bis. pdf

separa

Incontri. pdf

separa

 

LTO 40 anni. pdf (2,3 MB)

separa

 

Dal testo alla messinscena

Laboratorio teatrale dal testo alla messinscena

 

Il laboratorio inizia mostrando alcuni esempi pratici di trascrizioni sceniche “per” e “con” i ragazzi, che, partendo da opere letterarie famose come “Il gabbiano Jonathan Livingston” di Richard Bach, “Odissea” di Omero e “La divina commedia” di Dante Alighieri, giungono alla loro realizzazione teatrale vera e propria. A seguire viene presa in esame una celebre opera letteraria - “Dracula” di Bram Stoker - e mostrate alcune possibili “strade” alla sua trasposizione scenica cioè, come da titolo, al suo passaggio da testo letterario a messinscena. Questo il percorso possibile:dracula

1 - Individuazione dei momenti “topici” e dei brani “sintesi” dall’opera letteraria in esame.
2 - Ricerca dei possibili agganci con la modernità (i poeti contemporanei e il tema dell’immortalità) e con la storia (“Dracula”: la figura del condottiero
rumeno Vlad Tapes, che diede a Stoker l’idea del conte-vampiro).
3 - Individuazione delle fonti iconografiche (libri, riviste, internet).
4 - Analisi di reperti filmici e loro eventuale “trascrizione scenica”.
6 - Assemblaggio dei materiali individuati e scrittura del copione.
5 - Sonorizzazione del testo ottenuto e individuazione di partiture musicali
atte a commentare l’agire scenico degli attori.
7 - Lettura collettiva del copione in forma di concerto.


DURATA: 15 ore
INCONTRI: 6 incontri di 2 ore e mezza


 

Azioni sul documento